Home > Percorso Formativo > Scuola Primaria > Regolamenti

Regolamento Scuola Primaria - AS 2018/2019

Orario

  • Gli alunni devono essere a scuola alle ore 8:15. Non sono autorizzati ingressi prima delle 8:15.
    Richieste di ingresso anticipato, debitamente motivate, dovranno essere presentate per iscritto alla Direzione. I genitori accompagneranno i propri figli fino all'ingresso della scuola. L'androne infatti deve essere lasciato libero nel momento dell'entrata e dell'uscita degli alunni. E' consentito esclusivamente ai genitori della 1^ e della 2^ l'accesso all'androne al termine delle lezione pomeridiane.
  • Le lezioni hanno inizio alle 8:30. Il termine delle lezioni è fissato per le ore 16:00 (precisamente 16:00 per 1^, 2^, 3^, 15:50 per 4^ e 5^). Ai genitori non è consentito accedere alle aule e ai piani.
  • I genitori che consentissero ai propri figli di rientrare a casa da soli devono presentare liberatoria alla Segreteria della scuola.
  • Non è consentita l'uscita anticipata per attività esterne anche di carattere formativo (sport, danza, lezioni di musica...) se queste si protraggono per l'intero anno scolastico. Quando l'uscita anticipata è dovuta a motivi particolari (ginnastica correttiva, terapie ...) è necessario informare la Direzione della scuola ed esibire certificazione medica.
    I genitori potranno prelevare i figli quando non frequentano le quote opzionali esclusivamente in questi orariall'orario d'inizio del turno mensa (ore 12:30), al termine del pranzo (ore 13:00), oppure prima dell'inizio della quota opzionale (ore 14:00). I bambini potranno uscire da soli dall'edificio scolastico solo se la famiglia avrà consegnato liberatoria alla segreteria della scuola.
  • L'adesione alle quote opzionali pomeridiana è vincolante per le famiglie. Essendo attività formative comportano la valutazione sul livello di competenze maturate dallo studente. Una volta aderito all'attività non è possibile recedere se non per gravi motivi debitamente certificati. Non è possibile aderire alle attività della quota opzionale dopo che queste siano già state attivate.

Assenze, ritardi, giustificazioni

  • I ritardi di qualunque entità e le assenze devono essere sempre giustificati per iscritto, specificando il periodo e le motivazioni dell'assenza o del ritardo, esclusivamente sul diario (o quadernino rosso per le classi 1^ e 2^), che è da considerarsi come documento scolastico e deve essere necessariamente portato a casa ogni giorno al termine delle lezioni e riportato la mattina successiva. 
  • In caso di malattia infettiva o pediculosi la famiglia è tenuta ad informare tempestivamente l'insegnante di classe. Le assenze per malattia superiori ai 5 giorni devono essere giustificate sul diario e documentate con certificato medico. Le assenze prolungate per motivi familiari non vanno documentate con certificato medico; i genitori comunichino preventivamente all'insegnante prevalente il motivo e il periodo dell'assenza. In ogni caso al rientro dovrà essere prodotta giustificazione in forma scritta sul diario.
  • In caso di assenze prolungate, se la famiglia ha la necessità di ritirare lo zaino del proprio figlio, si prega di farne richiesta telefonicamente entro le ore 10:30.

Colloqui con gli insegnanti

  • Durante lo svolgimento delle lezioni e gli intervalli ricreativi gli insegnanti non ricevono i genitori. I genitori non possono accedere ai cortili durante gli intervalli ricreativi.
  • I colloqui sono sospesi la settimana precedente gli scrutini e termineranno entro metà maggio.
  • Nella prima riunione con i genitori, gli insegnanti comunicheranno il proprio orario di ricevimento e le modalità degli incontri con i docenti, fissati dalla Direzione. Questi canali risultano essere i più idonei a realizzare un proficuo scambio di informazioni tra scuola e famiglia.

Comunicazioni Scuola - Famiglia

  • Sono mantenute anche quest'anno sia la "Scheda di valutazione" che la "scheda intermedia", quest'ultima relativamente al secondo periodo scolastico.
  • Tutte le comunicazioni scritte trasmesse dai docenti, comprese le richieste di autorizzazione alle uscite didattiche e gite scolastiche, dovranno essere controfirmate da un genitore o da chi ne fa le veci. Il diario è un documento che l'alunno deve sempre avere con sé.
  • Nel corso dell'anno scolastico sono indette dai docenti coordinatori assemblee di classe sui contenuti e sulle finalità delle quali sarà data tempestiva comunicazione.
  • I genitori Rappresentanti di classe possono convocare l'assemblea dei genitori nei locali della scuola solo dopo averne chiesta autorizzazione in forma scritta al Preside, con indicazione dell'o.d.g. Di tale riunione sarà cura degli stessi Rappresentanti far pervenire alla Direzione una breve relazione scritta.
  • Il Preside riceve esclusivamente su appuntamento in oraio che verrà comunicato.

Altre norme di comportamento

  • A scuola gli alunni sono tenuti ad indossare il grembiule nero sul quale deve essere riportato il proprio nome e cognome.
  • Non è consentito l'uso del cellulare, né portare giochi o oggetti ritenuti inadeguati dagli insegnanti. E' altresì sconsigliato affidare ai bambini oggetti di valore, per i quali la scuola non si assume alcuna responsabilità.

Al presente Regolamento d'Istituto è strettamente correlato il Patto di Corresponsabilità Educativa che ciascuna famiglia è chiamata a sottoscrivere.

Allegati

Regolamento Scuola Primaria (31.69 KB)

Patto di Corresponsabilità