Home > Percorso Formativo > Scuola Secondaria di 2° Grado > Introduzione

La Scuola Secondaria di 2° Grado

La Scuola Secondaria di 2° Grado prevede la doppia curvatura del Liceo Classico e del Liceo Scientifico, anche con l'opzione delle Scienze applicate

Una scuola che

  • educa alla formazione dell’uomo e del cittadino, in quanto si preoccupa di offrire occasioni di sviluppo della personalità in tutte le direzioni: morali, religiose, sociali, intellettuali, affettive, creative;
  • mira al recupero dei valori della tradizione umanistica (Liceo Classico), ma che propone anche una solida preparazione nell’ambito scientifico e tecnologico (Liceo Scientifico e Liceo Scientifico - opzione Scienze Applicate); 
  • imposta una didattica volta all'accertamento di competenze e che educa lo studente al sapere e al saper fare.

Articolazione delle classi dei Licei 

La significativa contiguità fra gli indirizzi, per la presenza di un elevato numero di materie comuni per programmi e carico orario, ci ha suggerito di mantenere un'esperienza (del resto autorizzata già dal 1944 con Decreti interministeriali congiunti della Funzione Pubblica, del Tesoro e della Pubblica Istruzione) di articolazione delle classi che seguono congiuntamente l'insegnamento delle materie comuni e si dividono per quelle di indirizzo. Ciò consente realistiche opportunità di passaggio all'interno delle due curvature del Liceo Scientifico attraverso percorsi individualizzati che consentono allo studente di rimanere all'interno del medesimo "gruppo classe".


L'offerta didattica prevede, oltre all'attività curricolare, una gamma di attività extra-curricolari e di formazione, che si tengono nella fascia pomeridiana.

L'orario settimanale è distribuito in cinque giorni (dal lunedì al venerdì) secondo il modello della settimana corta.
P.O.F.